Tech

Siemens annuncia il TIA Portal V14 – Video Sponsorizzato

Siemens annuncia la nuova versione del TIA Portal ossia Totally Integrated Automation, la quale consente di accorciare ulteriormente il time to market per i produttori di macchine, incrementando la produttività degli utenti. Siemens introduce cosi nuove funzionalità per la digital enterprise e per le esigenze di Industry 4.0. Il TIA Portal permette di scambiare dati attraverso interfacce aperte con altri sistemi.

Con la nuova versione viene introdotta un’interfaccia migliorata per la gestione dei dati di progettazione, pianificazione e ingegnerizzazione, in altre parole l’utente ha modo di creare programmi model-based tramite un’interfaccia Matlab/Simulink oltre a poter accedere dal cloud. Una delle nuove caratteristiche è il PLCSim Advanced con simulazioni come Plant e Process, ciò permette di ottenere un virtual commisioning efficiente.

Mit der neuen Version TIA Portal V14 (Totally Integrated Automation) verkürzen Maschinenbauer die Time-to-market und erhöhen Endkunden ihre Produktivität. Version 14 des Engineering-Frameworks hat Siemens mit vielfältigen neuen Funktionalitäten für das Digital Enterprise und die Anforderungen von Industrie 4.0 ausgestattet. The new V14 version of the TIA Portal (Totally Integrated Automation) shortens the time to market for machine manufacturers and increases the productivity of end users. Siemens has enriched Version 14 of the engineering framework with a wide range of new functionalities for the digital enterprise and the requirements of Industrie 4.0.

Basato sul one for all, il TIA Portal di nuova generazione combina la parametrizzazione e la programmazione dei componenti di automazione, dai controller ai dispositivi per la sicurezza e protezione. All’interno della V14 sono presenti dei nuovi controller e servo drive che permettono di ottenere maggiore velocità e precisione all’interno della macchina. Il pacchetto aggiuntivo risolve anche compiti avanzati sul motion control come il gearing e il camming in ambito familiare.

La funzione multi utente fornisce a diversi operatori accessi simultanei ai progetti su server specifici, basati sulla sincronizzazione automatica. Proseguendo troviamo la riduzione dell’ingegnerizzazione e l’incremento della trasparenza durante il funzionamento. Grazie all’opzione ProDiag è possibile monitorare dettagliatamente l’impianto della macchina con una configurazione minima a cossi ridotti. Il ProDiag consente di rilevare errori nel processo dell’utente e fornisce informazioni dettagliate.

Per maggiori informazioni consultate il Blog ufficiale o l’account Twitter – di seguito il video:

Sponsorizzato da Siemens

X CHIUDI

0